Salta al contenuto principale Skip to footer content

Progetto del Velo Sport Reno per un campo sportivo con velodromo

1 Febbraio 1919

Schede

La società ciclistica Velo Sport Reno presenta il progetto di un impianto polisportivo da realizzarsi nel presidio del Meloncello su una proprietà dei fratelli Micheli.
E' prevista una pista ciclabile in cemento lunga 400 metri, una pista di corsa e un campo per partite di football e esercitazioni ginnastiche. Il complesso dovrebbe essere dotato di gradinate e tribune per 4.000 spettatori.
La convinzione dei soci del Velo Sport è che "dopo l'immane flagello che ha funestato il mondo, sia necessario di concedere degli svaghi alla gioventù e nel contempo sia doveroso di ritemprare i corpi stremati dai lunghi disagi e dalle più deleterie privazioni".
Il progetto non sarà per il momento realizzato, ma nell'autunno un gruppo di soci del Velo Sport, in forma privata, inizieranno i lavori per la costruzione di un campo sportivo e velodromo in un terreno fuori porta Saffi.
Nell'area del Meloncello sorgerà invece nel 1926 il Littoriale voluto da Arpinati.

cronologia sala borsa